• Lun. Lug 22nd, 2024

Assisi domani, meglio di ieri. La città è la misura di tutte le cose

DiEnrico Sciamanna

Apr 18, 2021

– Abstract –

Il futuro della città, relativamente al turismo e alla qualità della vita, può essere migliorato con l’accorta e severa programmazione di una serie di modifiche realistiche, suggerite anche dalle nuove tecnologie e dai cambiamenti intervenuti per la pandemia, seguendo esempi collaudati e calandoli nella realtà locale, senza stravolgerla.

Il brand tradizionale di altissimo livello, senz’altro da salvaguardare, è logorabile da tendenze e innovazioni, contingenze, mentalità, quindi dovrà essere integrato con risorse culturali adeguate. La città ha bisogno di contemporaneità e dinamicità per essere più attrattiva e per garantire una migliore qualità della vita ai suoi abitanti, riproponendosi in maniera integrata con tutte le risorse che possiede e aggiungendone di nuove: arte contemporanea, architettura, digitalizzazione, natura, esperienziale, management.

Gli interventi sul territorio al di fuori del centro storico commisurati alle caratteristiche specifiche possono funzionare da riqualificazione estetica e completamento dell’immagine. Le riflessioni senza pregiudizi su proposte e interventi possono condurre a benefici di cui Assisi necessita.

Scarica qui sotto l’articolo completo in pdf

Enrico Sciamanna

Critico d'arte di Micropolis