• Mar. Ago 3rd, 2021

Report ISTAT viaggi e vacanze 2020. Indicazioni per il Parco del Subasio per l’estate turistica 2021

DiConfrontiAssisi

Apr 30, 2021

Riportiamo in questo articolo lo studio dell’ISTAT “Viaggi e vacanze in Italia e all’estero, anno 2020” pubblicato l’8 aprile 2021 nel sito ufficiale dell’Istituto (scaricabile a piè di pagina)

Fonte: https://www.istat.it/it/archivio/256376

Trascriviamo il sommario mettendo in evidenza il paragrafo dedicato al patrimonio naturale, in quanto potrebbe essere utile per calare nella realtà locale quanto le statistiche rilevano per una stagione turistica che si prospetta con le stesse caratteristiche della precedente.

Riconsiderare il Parco del Monte Subasio come punto di sosta per l’apprezzamento del patrimonio naturale e non solo come transito paesaggistico, è una delle più importanti riflessioni a cui ci costringono anche i tempi pandemici in prospettiva non solo turistica, ma anche culturale.

Lo studio è composto da un “Testo integrale e nota metodologica”, in formato pdf e da un foglio excel, “Tavole”, suddiviso in 32 diversi prospetti tipologici: notti per tipologia del viaggio, durata media dei soggiorni, viaggi per tipologia del viaggio, ecc..

Quasi dimezzato il turismo dei residenti

Sommario

  • Shock della domanda turistica nel 2020
  • Crollo dei viaggi all’estero, calo drastico anche per i viaggi in Italia
  • Crescita delle vacanze brevi estive unico segno positivo
  • Mare, montagna e campagna in Italia le destinazioni di vacanza preferite nel 2020
  • Meno colpite le vacanze per visite al patrimonio naturale

Le visite al patrimonio naturale … mantengono la loro quota (intorno al 13%, come nel 2019) risentendo meno degli effetti della pandemia rispetto a quelle culturali. Come di consueto, queste vacanze sono poco diversificate rispetto alla durata (12% le vacanze brevi e 14,2% le lunghe) ma, a causa del crollo dei viaggi all’estero, nel 2020 le mete italiane sono più frequentate di quelle straniere (13,6% in Italia e 9,3% all’estero).

  • Anche in estate forte calo della partecipazione a spettacoli ed eventi culturali
  • È il Lazio a pagare il prezzo più alto del calo dei viaggi
  • La pandemia aumenta il ricorso agli alloggi privati
  • Tra le strutture ricettive, gli alberghi i più colpiti
  • Ancora più marcato il ricorso all’automobile come mezzo per viaggiare

Documenti riprodotti su licenza  Creative Commons – Attribuzione – versione 3.0. come da Note Legali ISTAT  https://www.istat.it/it/note-legali

Paolo Ansideri e Gabriele Caldari

Scarica qui sotto Report in pdf e Tavole in xlsx