• Sab. Ott 16th, 2021

Note sul comune di Assisi. Il punto di vista dei sindacati

DiCGIL CISL UIL

Set 20, 2021

Sintesi –

La situazione demografica del comune di Assisi risulta in controtendenza rispetto all’andamento regionale, con un sostanziale incremento nel periodo 2012-2021 anche grazie all’apporto dell’immigrazione straniera. Tra gli altri dati l’indice di vecchiaia è rilevato al 201%

Per quanto riguarda la situazione economico-sociale i redditi ad Assisi sono in linea con la media nazionale e in alcuni casi migliori della media regionale ed un dato di interesse è che gli addetti dell’industria, costituiscono il 30,3 % del totale, mentre in Italia la percentuale è del 21,9 %. Questo significa che Assisi non è solo un grande centro turistico e dei servizi ma è anche una grande realtà industriale e manifatturiera.

Le risorse del PNRR e dei Fondi Europei possono essere utilizzate per la valorizzazione del Parco del Subasio e della Fascia Olivata Assisi-Spoleto in corsa per tentare di diventare “Patrimonio dell’Unesco”.

È fondamentale l’azione concertativa che vede coinvolte le federazioni sindacali e le forze sociali in un rapporto dialettico e costruttivo con l’amministrazione, come già avvenuto nell’anno in corso relativamente al bilancio di previsione. È un’azione di vera e propria azione di contrattazione sociale territoriale, che i sindacati affrontano non solo con i Sindaci, ma anche con i responsabili delle ASL, congiuntamente con le Zone Sociali di competenza.

In questo senso è stata avanzata la proposta dell’istituzione di un tavolo di monitoraggio della crisi pandemica volto a mitigare gli effetti di sofferenza sociale.

Il metodo di maggiore coinvolgimento nelle scelte sociali ed economiche di tutti i soggetti portatori di interessi comunitari è l’unica strada per perseguire il vero interesse del bene comune, emblema importante soprattuto in una città come Assisi.

Scarica qui sotto l’articolo completo in pdf

Articoli collegati

 Popolazione Assisi e comprensorio, maschi e femmine, età. I grafici di IRES-CGIL 2012-21

Imprese attive del Comprensorio Assisano. I grafici di IRES-CGIL 2016-20

CGIL CISL UIL

I responsabili sindacali confederali per il territorio di Assisi: CGIL - Angelo Scatena; CISL - Bruno Mancinelli; UIL - Daniele Brizi