• Lun. Set 27th, 2021

La fabbrica di perfosfato a Santa Maria. Note per una conoscenza del sito ex Montedison

DiSimone Menichelli

Lug 12, 2021

Abstract –

Una fotografia complessiva dell’evoluzione della struttura architettonica del sito ex Montedison: dall’originaria progettazione di Riccardo Morandi e Piergluigi Nervi come fabbrica di fertilizzante, perfosfato, per la Montecatini, alla frammentazione e riprogettazione dei volumi come Teatro Lyrick (arch. Vincenzo Maia), PalaEventi (ingg. Giusepp e Giacomo Ferroni, studio GLA e arch Piatti) e Museo della Boxe (GLA e arch. Piatti).

E poi gli spazi oggetto di trasformazione edilizia per il Centro Nazionale della Federazione di Pugilato, la piscina coperta, la bocciofila.

Infine i luoghi residui non utilizzati, ma di imponenza architettonica come il primo piano del Morandi, residuo della suddivisione dell’intero volume della zona palestra-piscina-bocciofila, location di UnversAssisi 2018, la torretta, che taglia trasversalmente in due segmenti il Morandi e molte altre zone nascoste alla vista.

Un’indicazione per una mappatura e reportage fotografico sistematici di tutti i volumi, utilizzati e non, generatisi da quella frammentazione anche in vista di possibili ulteriori progettazioni.

Sommario
L’arco e i paraboloidi in Italia dal 1920 al 1970
La fabbrica Montecatini di perfosfato minerale di Assisi, Santa Maria degli Angeli
La storia
La struttura costruttiva
Il Teatro Lyrick
Il Palaeventi
Conclusione

Scarica qui sotto l’articolo completo in pdf

Simone Menichelli

Architetto